Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Vernia Nicoletto

Terzo giorno di lezione in cortile al liceo scientifico Masci, lunedì il corteo di protesta

I professori si sono messi a disposizione dei ragazzi per approfondimenti fuori programma o la correzione di esercizi di matematica. E la protesta continua "finché non ci diranno che la scuola è sicura"

Terzo giorno di lezione all'aperto al liceo scientifico Masci, dove anche questa mattina (venerdì 4 novembre), gli studenti si sono radunati nel cortile del seminario regionale, in via Vernia, per la protesta iniziata mercoledì (2 novembre) e che culminerà nel corteo in programma lunedì (7 novembre).

scientifico1-2

Proprio alla preparazione del corteo si sono dedicati alcuni degli studenti più grandi che, candidati alla rappresentanza d'istituto (le elezioni sono fissate tra una decina di giorni), hanno unito le forze per coordinare la protesta, che chiede certezza sulla sicurezza della scuola, autorizzata alla riapertura nonostante non esista alcun documento ufficiale che ne certifichi la stabilità sismica. 

IMG_7549-3

Anche alcuni docenti si sono mostrati solidali ai ragazzi, improvvisando lezioni e approfondimenti all'aperto, tra spiegazioni fuori dal programma didattico, la correzione dei problemi di matematica, o un semplice confronto su quanto sta accadendo. "Vogliamo una sede unica e sicura", continuano a ribadire gli studenti, che lunedì faranno sentire la loro voce sfilando nel centro della città. Domani tutti a casa, dato che dall'inizio dell'anno il Masci ha attuato la settimana corta, con lezioni fino al venerdì. "Ma la protesta - assicurano i ragazzi - non si ferma finché non ci daranno risposte certe".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo giorno di lezione in cortile al liceo scientifico Masci, lunedì il corteo di protesta

ChietiToday è in caricamento