Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Lupo solitario dell'Isis arrestato a Milano: arrivava dall'Abruzzo

Issam Elsayed Abouelamayem Shalabi, egiziano di 22 anni, è stato arrestato all'alba per associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione al terrorismo. Denunciati due connazionali, uno vive a Teramo

Viveva in Abruzzo il 22enne egiziano arrestato dalla polizia nelle prime ore di questa mattina a Milano, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale dell'Aquila con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione e apologia del terrorismo.

L'operazione è stata denominata 'Lupi del deserto'. A scandirla, le indagini estremamente complesse ed articolate dirette dalla Procura abruzzese in raccordo con la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, e condotte dalle Digos di L'Aquila, Teramo, Piacenza e Milano parallelamente ai Compartimentidella Polizia Postale e Comunicazioni di Abruzzo e Emilia Romagna. Issam Elsayed Elsayed Abouelamayem Shalabi, questo il nome del presunto terrorista dell'Isis, viveva a Colonnella nel teramano, dove lavorava come dipendente della azienda che aveva in appalto le pulizie del Mc Donald’s, quando sono partite le indagini. 

VIDEO L'arresto della Polizia

Dal primo agosto 2018 si era trasferito a Milano dove lavorava in nero per un'azienda che si occupa di bitumazione stradale. La polizia lo ritiene organico allo stato islamico e intenzionato a combattere per il Daesh, per il quale faceva propaganda, diventando nel tempo un punto di riferimento per altri. Era pronto a fare attentati o ad andare in guerra in Siria per la jihad. Le indagini hanno permesso di accertare la sua pericolosità: era lo stesso egiziano a definirsi con gli altri indagati un "lupo solitario" e si vantava di aver ricevuto un addestramento militare. E' stato accertato come il giovane avrebbe avuto un ruolo di primo piano nella macchina della propaganda dell'Isis.

Le indagini hanno anche portato alla denuncia per terrorismo internazionale di altri due del gruppo: a Teramo è stato denunciato I.O.M.A., egiziano di 21 anni, al quale è stato anche notificato il decreto di espulsione del ministro dell'Interno; l'altro egiziano, 23 anni, che risulta residente a Piacenza, è ricercato all'estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupo solitario dell'Isis arrestato a Milano: arrivava dall'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento