Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto nel centro Italia, si mobilita la solidarietà da Chieti e dintorni

Raccolte di fondi e di beni di prima necessità si sono messe in modo sin dalle prime ore dopo la scossa da varie realtà associative e istituzionali

Solidarietà in moto sin dalle primissime ore dopo la scossa delle 3.36 di questa notte in Abruzzo. Memori del sisma del 6 aprile 2009, gli abruzzesi - che hanno avvertito distintamente il sisma - si stanno organizzando per fornire tutto l'aiuto necessario nei paesi più colpiti. 

RACCOLTA BENI CHIETI. A Chieti è stata avviata una raccola di beni necessità nella sede di Casapound in via Ferdinando Galiani 2b (rione Santa Maria), che vista l'emergenza resterà aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. Si possono donare acqua, cibo in scatola, coperte, prodotti per l'igiene personale, abbigliamento e biancheria nuovi. 

A partire da oggi gli Ottantanove Mai Domi raccolgono abiti, acqua, alimenti a lunga conservazione e medicinali nella sede di via Pescasseroli 1, a Chieti Scalo, dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 20. Anche l'associazione Juventus club Doc Alessandro Del Piero si sta occupando della raccolta: si potranno portare acqua, bustine di tè, cibo in scatola, coperte, salviettine umidificate, piatti, posate, bicchieri, tovaglioli di carta sabato (27 agosto) dalle 17.30 nella sede all'interno della ex caserma Pierantoni. 

Mentre da domani (giovedì 25 agosto), dalle 19.45 alle 23, nel piazzale antistante la chiesa di San Francesco Caracciolo (Tricalle), verranno raccolte donazioni di cibo a lunga conservazione e acqua (no indumenti) per le popolazioni colpite dal terremoto. Se ne occuperà direttamente la Protezione Civile di Chieti.

All'università d'Annunzio, da domani (giovedì 25 agosto), l'associazione 360 gradi raccoglie nell'Emeroteca di Lettere alimenti a lunga conservazione, abiti, lenzuola, coperte, sacchi a pelo in buone condizioni, pannolini, prodotti per l'igiene personale. La struttura è aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alel 19. 

Il Collettivo Studentesco di Chieti ha organizzato una raccolta di beni di prima necessità presso la sede dell'After House in piazza Malta, in collaborazione con Link L'Aquila, Asilo Occupato L'Aquila e Brigate di Solidarietà Attiva. La raccolta è iniziata questo pomeriggio e proseguirà per tutta la giornata di domani (giovedì), fino alle 17.

Teate Soccorso si occuperà della raccolta giovedì (25 agosto), sabato (27 agosto) e domenica (28 agosto), nella sede di via Pescasseroli, dalle 9 alle 20. Al momento si richiedono prodotti alimentari a lunga conservazione (orzo, caffè, cioccolata, marmellata, miele, latte, biscotti, fette biscottate, merendine, cereali, pomodori in scatola, carne in scatola, piselli in scatola, ceci in scatola, fagioli in scatola, sott'olio, sott'aceto, tonno, olio, pasta, riso, pancarrè, sale, acqua, vino, succhi di frutta, omogeneizzati, pastina e biscotti per bimbi, latte in polvere, prodotti per celiaci); prodotti per l'igiene personale (shampoo, bagnoschiuma, detergente intimo, deodorante, dentrifricio, spazzolini, schiuma da barba, rasoi, ovatta, fazzoletti di carta, pannolini, carta igienica); materiale scolastico e giochi per bimbi; capi di abbigliamento esclusivamente nuovi; lenzuola, coperte, asciugamani esclusivamente nuovi.

La Comunità di Santa Filomena raccoglie generi alimentari a lunga scadenza, acqua e abbigliamento inella giornata di domenica (28 agosto) nella parrocchia di Santa Filomena, dalle 10 alle 11; al bar Vima di Chieti Scalo dalle 11.15 alle 20. Raccolta di beni di prima necessità anche al bar Fuoricorso, in piazzale Marconi.

Altra raccolta sabato (27 agosto), dalle 9 alle 21, in piazza Garibaldi, e domenica (28 agosto) dalle 9 alle 21, in piazzale Marconi. Si richiedono cibo a lunga conservazione, acqua, pasta, scatolame, coperte, pannolini, farmaci generici, acqua, garze, sapone, bagno schiuma, posate e piatti in plastica, carta igienica, rotoloni di carta, salviette, batterie e pile.

ATESSA. Il Comune ha attivato un conto corrente per la raccolta di fondi, con la garanzia della piena trasparenza e tracciabilità delle somme donate. Intestazione: Comune di Atessa; Causale: Solidarietà terremoto Centro Italia del 24/08/2016 66041 Atessa; Iban: IT 52 I 08968 77570 000000344342; Bic: ICRAITRRQW0.

FRANCAVILLA AL MARE. Il Comune di Francavilla ha predisposto per i prossimi tre giorni una raccolta di generi di prima necessità, da inviare alle popolazioni terremotate tramite la Protezione Civile. Si può donare nella sede della Protezione Civile (casetta di Contrada Pretaro), dalle 17 alle 20, nella sede dell'associazione Emozioni, in via Adriatica sud 100 (centro Padre Pio), dalle 15 alle 17. Si richiedono abiti per adulti e bambini nuovi, biancheria intima nuova, coperte, alimenti a lunga scadenza, latte in polvere e alimenti per l'infanzia a lunga scadenza, pannolini. 

MIGLIANICO. La Caritas parrocchiale e il Comune hanno istituito un centro di raccolt abeni di prima necessità nella sede dell'azione cattolica parrocchiale (ingresso auditorium chiesa San Rocco) nelle giornate di giovedì (25 agosto), venerdì (26 agosto), sabato (27 agosto) dalle 10 alle 12. Si può donare anche nella sede di Progetto Miglianico, in via Roma 6, (vicino al bar Kadò), nelle giornate di giovedì (25 agosto) e venerdì (26), dalle 18 alle 20; aperto anche il centro di raccolta nella sede del Movimento 5 stelle, in via Roma 117 (nei pressi della rotonda di via San Giacomo) giovedì (25 agosto), venerdì (26), dalle 20 alle 23. I beni al momento richiesti sono prodotti alimentari a lunga conservazione (orzo, caffè, cioccolata, marmellata, miele, latte, biscotti, fette biscottate, merendine, cereali, pomodori in scatola, carne in scatola, piselli in scatola, ceci in scatola, fagioli in scatola, sott'olio, sott'aceto, tonno, olio, pasta, riso, pancarrè, sale, acqua, vino, succhi di frutta, omogeneizzati, pastina e biscotti per bimbi, latte in polvere, prodotti per celiaci), prodotti per l'igiene personale (shampoo, bagnoschiuma, detergente intimo, deodorante, dentrifricio, spazzolini, schiuma da barba, rasoi, ovatta, fazzoletti di carta, pannolini, carta igienica), materiale scolastico e giochi per bimbi, capi di abbigliamento esclusivamente nuovi, lenzuola, coperte, asciugamani esclusivamente nuovi.

VASTO. A Vasto sono state attivate due raccolte di solidarietà. La prima, a cura delle Brigate di Solidarietà Attiva, cui hanno dato voce Arci, Cobas e Rifondazione Comunista: si possono donare cibo a lunga scadenza, materiale per igiene personale, coperte, vestiti in ottimo stato nella sede dell'Arci in corso Plebiscito 77 (di fronte al teatro Rossetti), dalle 15.30. Per informazioni si può chiamare il numero 3498186158 (Marilisa). Dalle 15 il nucleo di protezione civile di Vasto raccoglie viveri nella propria centrale operativa, al terminal bus, di fronte al punto informazioni bianco con l'insegna Protezione Civile. Per qualunque informazione si pul contattare il numero 0873301376 H24. Il Movimento 5 stelle raccoglie viveri nell'infopoint di via delle Gardenie 24.

RACCOLTA FONDI. La pagina satirica Abbruzzo di Morris ha lanciato una raccolta fondi tramite la vendita dell'evento Arrostiland, che si è tenuto lo scorso luglio. Per acquistare le maglie, il cui ricavato sarà devoluto interamente alle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto, si può inviare una mail all'indirizzo abbruzzodimorris@aol.com, da cui successivamente si riceverà richiesta di una donazione da 10 euro tramite PayPal. In alternativa si può donare direttamente tramite versamento su Paypal a questo link

TOLLO. Il Comune di Tollo si sta già attivando per la raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto, secondo le istruzioni che darà nelle prossime ore la Protezione Civile regionale. L'amministrazione invita i cittadini ad aiutare donando sangue per gli abitanti di Accumoli, Amatrice, Pescara del Tronto e Leonessa negli ospedali di Chieti e Pescara. 

OFFERTE OSPITALITA'. Molti privati cittadini stanno diffondendo sui social network offerte di ospitalità nelle proprie abitazioni per famiglie che hanno perso la casa.

Schermata 2016-08-24 alle 16.53.14-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nel centro Italia, si mobilita la solidarietà da Chieti e dintorni

ChietiToday è in caricamento