Terremoto Emilia Romagna: la Croce Rossa abruzzese a supporto delle popolazioni

La Croce Rossa Abruzzo si mobilita alla volta dell'Emilia, mandando 3 mezzi da carico, con a bordo materiali logistici per l'allestimento di un campo assieme a 7 tende pneumatiche con relativo personale

Non smette di tremare la terra in Emilia Romagna. Dopo le nuove forti scosse di terremoto che hanno colpito la regione, provocando nuovi crolli nelle zone già duramente colpite dal sisma dello scorso 20 maggio, il Dipartimento di Protezione Civile ha potenziato il sistema di risposta.

Anche la Croce Rossa ha messo a disposizione nuovi mezzi, materiali e uomini in supporto delle popolazioni colpite. 

Dall'Abruzzo sono stati inviati 3 mezzi da carico, con relativo equipaggio, con a bordo materiali logistici per l’allestimento di un campo in supporto alla Colonna Mobile Regionale. Inviato anche un container uso farmacia che sarà messo a disposizione dei campi di accoglienza e di eventuali PMA (Posto Medico Avanzato).

Inoltre, dietro richiesta della Sala Operativa Nazionale della Croce Rossa Italiana, sono state inviate 7 tende pneumatiche con relativo personale per il montaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento