Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti: gli arrestati, tra gli indagati c'è anche suor Vera

Le accuse a vario titolo sono di concorso in creazione di discariche abusive e traffico illecito di rifiuti. Diciotto gli indagati nell'inchiesta giudiziaria condotta dal Corpo forestale, quattro imprenditori sono finiti ai domiciliari

Sono quattro le persone finite agi arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione Terre d'oro della Direzione distrettuale antimafia de L'Aquila.

ARRESTATI Si tratta di Filippo Colanzi di 50 anni di Chieti, la moglie Carmen Pinti di 47 anni di Bucchianico, Gianluca Milillo di 43 anni di Sulmona e Massimiliano Di Cintio di 42 anni di Pescara. Una misura dell'interdizione dall'attività lavorativa è scattata per Emanuele Colanzi, 26 anni di Guardiagrele. Sono accusati a vario titolo e in conorso di diverse fattispecie di reati ambientali.

I nomi sono stati resi noti durante la conferenza stampa a L'Aquila: il comandante regionale del Corpo forestale dello Stato Ciro Lungo ha confermato una prosecuzione dell'inchiesta. Il responsabile del Nipaf (Nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale del Corpo forestale dello Stato) di Pescara, Annamaria Angelozzi ha reso noto che accanto al centro commerciale Megalo' sono strati scoperti riporti illegali di terre da scavo che hanno variato il livello del suolo di un metro a monte e di quattro metri a valle.

13, invece, gli indagati tra i quali spicca il nome di suor Vera D’Agostino, sorella dell’ex assessore comunale Ivo, arrestato nel 2013. Suor Vera, responsabile della Fondazione figlie dell’amore di Gesù e Maria Onlus a Brecciarola, avrebbe permesso lo scarico senza le prescritte autorizzazioni realizzando così una discarica abusiva sul terreno di sua proprietà nel Comune di Chieti.

Il procedimento penale che vede coinvolto il sindaco di Cheti per il reato di corruzione è diverso rispetto a quello che stamani ha portato all'operazione  'Terre d'oro'.

 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti: gli arrestati, tra gli indagati c'è anche suor Vera

ChietiToday è in caricamento