menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrante contro Terna, raccolta fondi per aiutare l'attivista di Paglieta

L'iniziativa presentata questa mattina a Lanciano, dal sindaco Pupillo con il vice Valente. In caso di vittoria, i fondi saranno devoluti ad altre lotte abruzzesi

C’è una raccolta fondi per aiutare Silvia Ferrante, la cittadina di Paglieta che Terna, il colosso dell’elettrodotto Villanova-Gissi, ha portato in tribunale con una richiesta di risarcimento da 16 milioni di euro. 

Questa mattina (giovedì 25 febbraio), affiancata dal sindaco di Lanciano Mario Pupillo e dal vice sindaco Pino Valente, Silvia Ferrante ha lanciato l’iniziativa che la aiuterà a sostenere le spese legali contro la società difesa dal noto avvocato Giulia Bongiorno

Chi volesse aiutare Silvia Ferrante può effettuare un versamento usando il codice Iban IT40B0538777860000002415429, intestato ad associazione La Locomotiva, via Caduti sul Lavoro 4, San Vito Chietino, cap 66038, indicando nella causale Donazione-Campagna di solidarietà per Silvia Ferrante. Per donare dall’estero si può usare il codice swift BPM0IT22XXX. 

Se i giudici del tribunale di Lanciano dovessero darle ragione, l’attivista ha già annunciato che devolverà tutti i fondi raccolti ad altre lotte sul territorio abruzzese, ma non solo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento