Cronaca delle Terme Romane

Le terme romane tornano belle: pulizia dell'area e spettacoli estivi

Fino a poco tempo fa vegetazione in ogni dove per il sito archeologico teatino, ma, in questi giorni, diversi operai sono al lavoro

Le Terme Romane si rifanno il look. Fino a poco tempo fa vegetazione in ogni dove per il sito archeologico teatino, ma, in questi giorni, diversi operai sono al lavoro per la sistemazione di tutta l’area verde.

Una spesa affrontata dalla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo che ha chiamato personale esterno per la pulizia dell’area. Interventi che hanno interessato anche le cisterne romane.

Attività necessarie, come ci ha confermato la soprintendente Rosaria Mencarelli, per  rendere fruibili a cittadini e turisti, non soltanto in maniera saltuaria, le Terme Romane. L’obiettivo è quello di arrivare ad una apertura stabile, con il periodo estivo a fare da “rodaggio”.

“Stiamo ultimando la programmazione estiva – dice Rosaria Mencarelli – partiremo dopo il 15 luglio, prevista una serie di eventi  fino a settembre.  Comunicheremo il calendario a breve”.

Le associazioni cittadine sono state direttamente coinvolte dalla Soprintendenza, e sicuramente ci saranno spettacoli teatrali e musicali.

Ultimo obiettivo sul quale la Soprintendenza sta lavorando, quello della realizzazione di impianto di illuminazione temporaneo ad hoc  per gli eventi estivi.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le terme romane tornano belle: pulizia dell'area e spettacoli estivi

ChietiToday è in caricamento