menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di buttarsi dal viadotto, salvata da un vigile del fuoco che passava per caso

Michele Sulpizio, caposquadra del comando provinciale dei vigili del fuoco di Chieti, è riuscito a bloccare una donna di 51 anni che aveva parcheggiato la sua auto con il chiaro intento di suicidarsi

Dopo aver parcheggiato la sua auto, ha cercato di gettarsi da un viadotto della transcollinare che collega Chieti a Dragonara, ma un vigile del fuoco che passava di là per caso le ha salvato la vita. L'episodio a lieto fine risale a ieri. Una donna di 51 anni di San Giovanni Teatino ha cercato di salire sul parapetto del viadotto alto diverse decine di metri. 

Ma Michele Sulpizio, caposquadra del comando provinciale dei vigili del fuoco di Chieti, passava di lì per tornare verso la caserma di via Masci dopo essere stato a Pescara. Subito si è accorto di quella donna, si è fermato e l'ha bloccata, evitando che riuscisse nel suo intento. 

Pochissimi istanti dopo, sono passati di lì anche un poliziotto della stradale di Chieti e un maresciallo della guardia costiera, che hanno aiutato il pompiere, prima che arrivassero le pattuglie del reparto prevenzione crimine di Pescara, le volanti della polizia di Chieti, altri vigili del fuoco teatini, l’ambulanza del 118 e il marito della cinquantunenne, che è stata in seguito portata in ospedale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento