Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Vasto, sventato furto in una villetta di via Santa Lucia

Un trentenne del posto è stato arrestato dai carabinieri mentre tentava di scassare un portone, nei pressi di via Santa Lucia. I proprietari erano fuori città. Determinante la segnalazione di alcuni cittadini

Era entrato ieri sera (3 novembre) in una proprietà privata e, armato di cacciavite, piede di porco e altri utensili vari per lo scasso, stava tentando di forzare il portone d’ingresso di un’abitazione in via Santa Lucia a Vasto.

I carabinieri, allertati da alcuni cittadini che poco prima avevano visto l’uomo scavalcare l’inferriata, sono accorsi subito nei pressi della villetta, circondata da un muretto di recinzione. All’interno del cortile, vicino all’ingresso, c’era appunto Y.M. 30enne del posto, il quale, con le mani protette da guanti in lattice, stava tentando di entrare nell’abitazione.

L’uomo è stato così circondato e bloccato dai carabinieri e da una pattuglia del radiomobile di Vasto.  Il trentenne, già noto ai militari perché altre volte arrestato e denunciato per reati contro il patrimonio e la persona, è stato dichiarato in arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato. I proprietari della villa, fuori città, sono stati subito avvertiti e il materiale recuperato sottoposto a sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, sventato furto in una villetta di via Santa Lucia

ChietiToday è in caricamento