menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lettopalena, tentano furto in impianto fotovoltaico: arrestati

A circa un chilometro di distanza dall'impianto fotovoltaico i cinque uomini sono stati intercettati dai carabinieri, in manette sono finiti due romeni domiciliati a Francavilla

Hanno tentato di mettere a segno un furto all’interno di un impianto fotovoltaico a Lettopalena. In cinque nella notte sono stati inseguiti dai carabinieri, due sono finiti in manette.

Dopo aver tagliato con delle cesoie la recinzione metallica, i malviventi hanno provato ad eludere i sensori del sistema di allarme della struttura senza però riuscirvi. La segnalazione del tentativo di intrusione è giunta alla centrale operativa della compagnia carabinieri di Lanciano che ha inviato una pattuglia da Palena, impegnata in un servizio di controllo. Il tempestivo intervento dei militari ha complicato ulteriormente i piani  dei fuggitivi che, nel frattempo, si erano allontanati a bordo di un Furgone Ford Courier risultato rubato a San Salvo.

A circa un chilometro di distanza dall’impianto fotovoltaico i cinque uomini sono stati intercettati dai carabinieri e, per evitare di essere bloccati, hanno preferito abbandonare la strada principale per percorre una strada sterrata secondaria. Dopo un breve inseguimento i malviventi hanno però deciso di continuare la fuga a piedi nelle campagne circostanti. Due di loro sono stati raggiunti e bloccati dai carabinieri che li hanno tratti in arresto con le accuse di concorso in tentato furto aggravato, ricettazione, possesso ingiustificato di grimaldelli e porto illegale di armi da taglio.

In manette sono finiti due cittadini romeni di 27 e 41 anni, entrambi domiciliati a Francavilla al Mare. All’interno del furgone sono state rinvenute due cesoie e due pugnali, posti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento