Cronaca Francavilla al Mare

Francavilla, sventato furto in villa: sorpresi dal padrone di casa

Accortosi della loro presenza è uscito in giardino e ha costretto i due alla fuga a piedi. Sono poi stati bloccati dai carabinieri lungomare

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara assieme a quelli della compagnia di Chieti la scorsa notte hanno arrestato in flagranza di reato A.E.I. 30enne di origine marocchina e A. B. 42 anni, algerino, con precedenti di polizia.

Sono stati bloccati sul lungomare di Francavilla, mentre fuggivano a piedi dopo aver tentato di introdursi nell’abitazione di un imprenditore pescarese, in via Nazionale Adriatica Sud.

I due avevano forzato un cancello automatico per introdursi nel cortile della villetta e, tramite una scala, avevano tentato di entrare in casa scassinando la finestra di un balcone. E’ stato il proprietario ad accorgersi di loro e ad avvertire il 112. Dopodichè è uscito in giardino costringendo i ladri alla fuga.

I due magrebini sono stati inseguiti da una pattuglia fino all’arresto, con l’accusa di tentato furto in abitazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Si trovano presso la Casa Circondariale di Chieti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, sventato furto in villa: sorpresi dal padrone di casa

ChietiToday è in caricamento