menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prova a rubare in un'abitazione a Fontechiaro, scatta l'allarme e viene arrestato dai carabinieri

Una pattuglia lo ha sorpreso mentre tentava di forzare il cruscotto per mettere in moto l'auto di un residente

I carabinieri del Comando Provinciale di Chieti hanno intensificato le attività di prevenzione e repressione sull’intero territorio per contrastare l’odioso fenomeno dei reati predatori, che anche quest’anno si ripropone in maniera più accentuata con l’approssimarsi delle festività.

Nella giornata di ieri, infatti, i militari della stazione di Francavilla al Mare hanno arrestato in flagranza di reato di tentato furto aggravato C.B.  di origini pugliesi, da tempo residente nella cittadina costiera. L’uomo poco prima, in contrada Fontechiaro da capo aveva tentato di introdursi in un’abitazione privata, salvo poi rinunciare per l’attivazione del sistema di allarme. 

Sul posto è intervenuta tempestivamente una pattuglia dell’Arma che lo ha sorpreso mentre stava tentando di forzare il cruscotto per mettere in moto la Fiat Punto di un residente, parcheggiata nella zona, per rubarla. I carabinieri lo hanno dichiarato in arresto, stamani  il giudizio direttissimo presso il Tribunale di Chieti. I militari hanno recuperato un coltello, cacciaviti, telecomandi e altro materiale idoneo allo scasso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento