menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di scassinare una casetta dell'acqua a Chieti Scalo: arrestato e multato per aver violato il coprifuoco

É stato un residente della zona intorno all’1 a contattare il 113. Il giovane, pregiudicato, è finito ai domiciliari

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Chieti hanno tratto in arresto un giovane di 24 anni, residente in città, che nella notte ha tentato di scassinare una casetta dell'acqua in via Amiterno. Il giovane è stato anche sanzionato (400 euro) per aver violato le disposizioni del Dpcm sul divieto di uscita dalle 22 alle 5.

É stato un residente della zona intorno all’1 a contattare il 113, dopo aver sentito dei rumori provenienti dai pressi dell'impianto di distribuzione di acqua potabile e intravisto un sagoma armeggiare sulla porta. Le due pattuglie della Volante hanno intercettato il ragazzo dai lati opposti al distributore, impedendogli ogni tentativo di fuga. Stava usando una mazza come leva e in tasca aveva dei grimaldelli.

Il giovane, pregiudicato, è stato quindi tratto in arresto per tentato furto pluriaggravato.

Ora è ai domiciliari nella propria abitazione. La misura cautelare è stata confermata questa mattina dal giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento