rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino

Tentata rapina a San Giovanni Teatino, entrano in casa e percuotono i proprietari

Hanno raggiunto la taverna dove si trovavano moglie e marito, costringendoli con la forza a indicare dove era situata la cassaforte. Poi però hanno desistito e sono fuggiti

Tentata rapina nella tarda serata di mercoledì a San Giovanni Teatino. Tre individui con i volti travisati da passamontagna sono entrati all’interno di una villa di proprietà di due coniugi, rispettivamente di 76 e 68 anni, fuggendo poco dopo.

Come ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Chieti e del Nucleo Investigativo Provinciale i malviventi, dopo aver rovistato nelle stanze dell’abitazione, hanno raggiunto la taverna dove si trovavano moglie e marito: dopo aver strattonato e percosso questi ultimi li hanno costretti a indicare dove era situata la cassaforte. Non riuscendo però ad aprirla, alla fine i tre si sono dati alla fuga. Il proprietario dell’abitazione ha riportato contusioni guaribili in 7 giorni. 

I carabinieri ora indagano sui fatti. Come testimoniato dai coniugi, sembra che i rapinatori avessero un accento del’est.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina a San Giovanni Teatino, entrano in casa e percuotono i proprietari

ChietiToday è in caricamento