Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Vasto: tenta rapina in tabaccheria, la sorella della titolare lo insegue e lo fa arrestare

Era entrato nell'esercizio in via Santa Caterina da Siena minacciando la titolare con un coltello a serramanico. La donna è però riuscita a farsi sentire dalla sorella che era in strada

Tentata rapina ai danni di una tabaccheria e successivo arresto ieri sera a Vasto.

Un ventenne è piombato nella tabaccheria in via Santa Caterina da Siena, gestita dalla famiglia Scopino, all'ora di chiusura, trovandovi la titolare. Il giovane ha puntato un coltello a serramanico alla gola della donna per farsi consegnare l'incasso ma questa, nonostante la paura, è riuscita a richiamare l'attenzione della sorella che si trovava già fuori dal locale per andare via. Quest'ultima, alla vista della scena, ha tentato di bloccare il rapinatore.

Nell'impatto sono caduti entrambi. Il ventenne è riuscito a rialzarsi per primo ed è così fuggito in direzione corso Europa, ma la sorella della vittima non ha esitato a inseguirlo. Pochi istanti dopo è riuscita finalmente a bloccarlo a poche centinaia di metri dalla tabaccheria.

Il ventenne, originario di Pollutri, è stato quindi arrestato dalla Volante con l'accusa di tentata rapina aggravata. Adesso si trova nel carcere di Torre Sinello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto: tenta rapina in tabaccheria, la sorella della titolare lo insegue e lo fa arrestare

ChietiToday è in caricamento