menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta ai vandali, Comune installa dieci telecamere di videosorveglianza

L'obiettivo è ridurre l'abbandono dei rifiuti per strada e punire chi scarica i propri rifiuti nei cassonetti della differenziata di condomini vicini o imbratta i muri. L'assessore Bevilacqua provvederà a reperire i fondi necessari per ampliare il servizio

A Chieti l’amministrazione comunale ha deciso di procedere con l’installazione di telecamere di videosorveglianza notturna e diurna in varie zone della città: l’obiettivo è ridurre l’abbandono dei rifiuti per strada e punire chi scarica i propri rifiuti nei cassonetti della differenziata di condomini vicini o imbratta i muri.

Le prime dieci telecamere che, dopo l’autorizzazione da parte della Prefettura, verranno collocate dalla stazione ferroviaria a Via Cesare De Lollis, da via Romanelli al sottopasso di Via Aterno. Il controllo delle immagini durante il giorno e la loro registrazione durante le ore notturne saranno di competenza della Polizia Municipale di Chieti, che dalla sede del Comando potrà controllare la situazione attraverso un apposito monitor.

“Ringrazio la Ditta Formula Ambiente, gestore della Raccolta Rifiuti in Città, che collaborerà  accollandosi le spese per l’acquisto e l’installazione di dette apparecchiature di videosorveglianza“ ha detto l’assessore al Decoro Urbano, Alessandro Bevilacqua. “Poiché è di tutta evidenza che dieci telecamere non possano essere sufficienti per un controllo sistematico e completo – ha aggiunto-, è mia intenzione procedere nel reperire i fondi necessari per ampliare detto servizio al fine di garantire maggior tutela del patrimonio cittadino e del decoro urbano”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento