rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Fossacesia

Furti nelle auto di sposo e invitati, Fossacesia rafforza la videosorveglianza e i controlli dei carabinieri nell'area di San Giovanni in Venere

Dopo la richiesta dei sindaci di Fossacesia, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni, ci saranno rinforzi nella caserma della località marittima, alla luce dei colpi che non stanno risparmiando nessuna città dell'area frentana

Installazione di nuove videocamere e maggiori controlli dei carabinieri a piedi per contrastare i furti. Così, dopo la richiesta dei sindaci di Fossacesia, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni, si cerca di mettere freno a un fenomeno odioso.

"Il numero dei carabinieri in forza alla stazione di Fossacesia - spiega il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio - dopo una mia specifica richiesta e dei sindaci di Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni. Tra breve, non appena saranno espletate tutte le procedure burocratiche relative al concorso fatto e che ha subito dei rallentamenti per ragioni tecniche, che spesso e volentieri rallentano il passaggio dei concorsi, avremo anche altri uomini nella polizia locale, che consentirà di disporre un maggior controllo del territorio".

Intanto, sono iniziati gli interventi per installare telecamere di videosorveglianza in tutto il territorio comunale e sono previste anche nel parcheggio antistante l’area monumentale di San Giovanni in Venere, dove solo pochi giorni fa sono caduti nella trappola dei ladri anche uno sposo e alcuni invitati alla cerimonia. 

"Il fenomeno dei furti, purtroppo - osserva Di Giuseppantonio - è generalizzato, non riguarda solo la nostra città. Gli atti predatori avvengono ovunque, come riportano le cronache: davanti ad alcune aziende della Val di Sangro, nei parcheggi di Lanciano, dove vengono rubate parti di auto di lusso. Contrastarli rientra da sempre nella nostra strategia perché sono atti che danno una percezione di insicurezza nei cittadini, verso i quali rivolgiamo la nostra massima attenzione. E un grande lavoro viene svolto da tutte le forze dell’ordine, in particolare, nel nostro caso, dalla stazione varabinieri di Fossacesia, così come disposto dal prefetto e questore di Chieti nel corso delle riunioni del comitato provinciale per l' ordine e la sicurezza pubblica".

Ricevi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

Alla luce dell'ultimo episodio, saranno dunque incrementati i controlli nelle vicinanze dell'abbazia di San Giovanni in Venere, anche con servizi appiedati dell'Arma dei carabinieri della locale stazione, con il coinvolgimento della polizia locale, che sarà a diretto contatto, per le funzioni da svolgere, con l'Arma territoriale.  

"Tutelare una località turistica come Fossacesia è nel nostro esclusivo interesse – prosegue il sindaco Di Giuseppantonio - Grazie al lavoro dell’assessore alla Sicurezza Umberto Petrosemolo, siamo riusciti ad accelerare tutto l’iter, che ci ha permesso di affidare gli interventi progettati tramite procedura telematica, che ci ha consentito di avviare in questi giorni i lavori di installazione delle telecamere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle auto di sposo e invitati, Fossacesia rafforza la videosorveglianza e i controlli dei carabinieri nell'area di San Giovanni in Venere

ChietiToday è in caricamento