Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Aeroporto, il comune di Chieti pronto a scendere in piazza al fianco dei tassisti

Il decreto che consente il servizio di sosta dei tassisti di Chieti presso lo scalo non è ancora stato firmato. I tassisti minacciano di bloccare la Tiburtina se ciò non avverrà alla svelta

Non sono ancora risolti i problemi relativi all’accesso dei tassisti teatini all’aeroporto d’Abruzzo. La categoria non riesce a lavorare liberamente perché, nonostante una normativa di legge in materia, il Decreto (art. 14 del D.lgs 422/97) che consente il servizio di sosta dei tassisti di Chieti presso lo scalo non è ancora stato firmato.

Dopo il sit-in lavoratori qualche giorno fa davanti al Comune di Chieti i tassisti annunciano proteste eclatanti se la legge regionale non dovesse entrare subito in vigore. Una di queste potrebbe essere il blocco della Tiburtina con i 14 taxi targati CH. In queste ore l'amministrazione comunale, tramite l’assessore Antonio Viola, ha fatto sapere di essere vicina alle associazioni di categoria che rappresentano i tassisti teatini e si è detta pronta a scendere in piazza al suo fianco per protestare contro l’inerzia delle istituzioni regionali.

“Personalmente – spiega Viola -  ritengo che tali questioni burocratiche debbano e possano essere risolte ma qualora ciò non accadesse, sarà preciso dovere per chi rappresenta il popolo farsi carico delle legittime rivendicazioni di chi protesta arrivando anche a scendere in piazza per dimostrare la piena solidarietà ai manifestanti.

Mi auguro che entro pochi giorni la Regione Abruzzo emetta il Decreto, nei termini e nelle modalità espresse nella proposta presentata dal sindaco Di Primio, che legittima l’ingresso dei tassisti di Chieti nell’area interna l’Aeroporto al fine di chiudere, una volta e per tutte, questa stucchevole vicenda che si protrae da molti anni rendendo finalmente giustizia agli operatori teatini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, il comune di Chieti pronto a scendere in piazza al fianco dei tassisti

ChietiToday è in caricamento