rotate-mobile
Cronaca

Alla villa comunale è sparita l'insegna 'piazzale Mazzini'

L’insegna a seguito della riconsegna dei lavori di riqualificazione della villa comunale è scomparsa e non pochi cittadini si chiedono che fine abbia fatto. Il consigliere Bucci presenta un ordine del giorno

Il consigliere comunale  Enrico Bucci chiede con un ordine del giorno il riposizionamento dell’insegna Piazzale Mazzini nel suo sito originario alla Villa Comunale.

L’insegna infatti, a seguito della riconsegna dei lavori del II Lotto della "Riqualificazione architettonica ed ambientale della Villa Comunale" è scomparsa e non pochi cittadini si sono chiesti che fine abbia fatto. “Si tratta di un’insegna che, seppure di modesta per manifattura, ha caratteristiche grafiche e formali di pregio storico – spiega capogruppo consiliare di “Giustizia Sociale” – oltre ad esserci una violazione della Toponomastica storica della città di Chieti”. E ammonisce: “Non si possono più continuare a distruggere pezzi della memoria storica della Villa Comunale e conseguentemente della città”.

L’impegno quindi verso sindaco e giunta è a far ripristinare al più presto nel suo sito originario l’insegna Piazzale Mazzini.

Qualche anno fa la Villa Comunale aveva perso anche un'altra importente pezzo di storia: la statua di Giovanni Chiarini, relegata nei magazzini del Museo Archeologico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla villa comunale è sparita l'insegna 'piazzale Mazzini'

ChietiToday è in caricamento