rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Lanciano

Tangenti e appalti truccati Asl, torna libero l'imprenditore Tonelli

Il tribunale della libertà ha sostituito gli arresti domiciliari con il divieto temporaneo di contrattare con la pubblica amministrazione

Inchiesta su tangenti e appalti truccati alla Asl di Pescara, torna libero l'imprenditore lancianese Fabio Tonelli.

Tonelli era tra le cinque persone indagate e poste agli arresti domiciliari, lo scorso 14 giugno, nell'ambito del primo filone di indagine della Procura della Repubblica di Pescara su alcuni appalti della locale Asl .

L'avvocato Marco Di Rito, difensore di fiducia dell'imprenditore lancianese, comunica che martedì 19 luglio il tribunale della libertà dell’Aquila ha sostituito la misura degli arresti domiciliari con il divieto temporaneo di contrattare con la pubblica amministrazione. Tonelli torna così libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti e appalti truccati Asl, torna libero l'imprenditore Tonelli

ChietiToday è in caricamento