Cronaca

I carabinieri del Nas eseguono tamponi per il Covid nei supermercati, risultano tutti negativi

Ottantadue test eseguiti dai militari dell'Arma del nucleo antisofisticazione nei supermercati abruzzesi, elevate 6 sanzioni nell'Aquilano per violazioni al pacchetto igiene e autocontrollo aziendale

Controlli dei carabinieri del Nas in azione in 23 supermercati abruzzesi di cui 4 in provincia di Chieti (5 in quella dell'Aquila, 5 Teramo e 9 Pescara). 
Nell'Aquilano sono state elevate 6 sanzioni per complessivi 6 mila euro per violazioni al pacchetto igiene e autocontrollo aziendale, mentre nella nostra provincia e in quelle di Pescara e Teramo i militari dell'Arma hanno anche eseguito numerosi tamponi.

Lo scopo era quello di riscontrare l'eventuale presenza del Covid-19 sulle superfici dei punti vendita.

I test di superficie sono stati effettuati con la fattiva collaborazione dei ricercatori del dipartimento tecnologie innovative dell‘università d’Annunzio. Tutti gli 82 tamponi effettuati in Abruzzo, su carrelli e cestini impiegati dalle utenze, tastiere per il pagamento bancomat e carte di credito (Pos), tasti delle bilance e dispositivi “salvatempo” impiegati dagli utenti per la lettura automatica dei prodotti acquistati,  sono risultati negativi. Le analisi sono state effettuate nei laboratori dell’università d’Annunzio, dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo e dell’ospedale dell’Aquila.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri del Nas eseguono tamponi per il Covid nei supermercati, risultano tutti negativi

ChietiToday è in caricamento