Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Centro / Viale Giovanni Amendola

Cittadini allarmati per i tagli degli alberi sul colle e allo scalo: Wwf scrive al sindaco

L'associazione si rivolge al sindaco, all’assessore e al funzionario del settore e chiede un incontro pubblico: “I cittadini hanno diritto a essere informati ed è interesse di tutti aprire un confronto”

Il Comune si appresta a tagliare 51 alberi situati principalmente in viale Amendola e viale Unità d'Italia spiegando che sono pericolosi ma il Wwf chiede più trasparenza nei confronti dei cittadini.

Questa mattina l'associazione ha inviato una lettera al sindaco Umberto Di Primio e ai responsabili del verde pubblico, l’assessore Raffaele Di Felice e il funzionario Salvatore Colacito, chiedendo un incontro pubblico.

“E' interesse di tutti aprire un confronto per illustrare, ai numerosi cittadini che chiedono informazioni sugli alberi di cui è previsto l’abbattimento, le motivazioni di tale scelta. Ovviamente svolgersi prima dell’inizio dei lavori" spiega Nicoletta Di Francesco, presidente del Wwf Chieti-Pescara.

L'associazione chiede al Comune "di agire in piena trasparenza offrendo in un incontro pubblico l’occasione ai tanti che si sono detti allarmati per gli abbattimenti di ottenere informazioni e di porre domande. Siamo certi che gli amministratori aderiranno alla richiesta: i cittadini hanno diritto a essere informati ed è comunque interesse di tutti aprire un confronto sereno che porti alle soluzioni migliori possibili”.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini allarmati per i tagli degli alberi sul colle e allo scalo: Wwf scrive al sindaco

ChietiToday è in caricamento