rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Madonna degli Angeli / piazzale Falcone e Borsellino

Teatino taglia le gomme all'auto del conoscente per dei "vecchi rancori", poi si pente

L'episodio al Terminal bus: i carabinieri hanno notato un signore intento a tagliare le gomme a un'Opel Astra parcheggiata con un coltello da caccia. E' stato denunciato

Un uomo di 66 anni di Chieti ieri pomeriggio è stato denunciato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso a tagliare gli pneumatici di una vettura parcheggiata nei pressi del Terminal degli autobus.

I militari dell’Aliquota Radiomobile, impegnati in un servizio perlustrativo, nel transitare davanti al parcheggio hanno notato l'uomo chino vicino ad una Opel Astra e con un coltello da caccia mentre era intento a tagliare le gomme.

Il 66enne si è giustificando dicendo che l’auto era di proprietà di un suo conoscente al quale voleva fare un dispetto per dei vecchi rancori. Si è pentito, ma non è bastato a evitare la denuncia nei sui confronti. L’accusa è di porto abusivo di strumenti atti ad offendere e danneggiamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatino taglia le gomme all'auto del conoscente per dei "vecchi rancori", poi si pente

ChietiToday è in caricamento