Tagli abusivi di alberi, due persone denunciate

Sequestrata un’area di circa due ettari, di cui quasi un ettaro di proprietà pubblica, in contrada Sodere, a ridosso del torrente Cena, nel comune di San Buono

Lavori abusivi di sradicamento di alberi e dissodamento di terreno. Per questo il personale del Corpo Forestale dello Stato del Comando Stazione di Gissi, su disposizione del Gip del tribunale di Vasto, ha sequestrato un’area di circa due ettari, di cui quasi un ettaro di proprietà pubblica, in contrada Sodere, a ridosso del torrente Cena, nel comune di San Buono. Inoltre due persone sono state denunciate per violazioni al codice dei beni culturali e paesaggistici e al testo unico sulle opere idrauliche, per tentato furto aggravato di legname, per deviazione di acque pubbliche e modificazione dello stato dei luoghi e per danneggiamento.

I forestali hanno scoperto piante di salici, pioppi ed olmi tagliate per una fascia lunga circa 600 metri, con danneggiamento e furto al patrimonio dello Stato e con le inevitabili conseguenze in termini di sottrazione di un importante bene ambientale, il cui ruolo è fondamentale nella tenuta dell’assetto idrogeologico dei suoli. L’area interessata dai lavori abusivi è stata sottoposta a sequestro preventivo, anche per mpedire l’asporto dei tronchi delle 176 piante sradicate.

La vegetazione ripariale, oltre a rivestire un ruolo importante sul paesaggio agricolo-forestale della Provincia con spiccata importanza sulla biodiversità vegetale, di fatto assicura la stabilità delle  sponde dei fiumi e torrenti e crea dei veri e propri corridori ecologici atti alla preservazione della biodiversità animale di qualsiasi livello. Proseguiranno le attività di controllo da parte della Forestale, al fine di contrastare la radicata consuetudine a tagliare indiscriminatamente, anche a ridosso dei fiumi, piante in buono stato di vegetazione, creando nocumento a boschi, gruppi e filari di alberi e innescando crescenti pericoli per smottamenti ed esondazioni. 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • Ciao Lorenzo, tanta commozione al funerale del ragazzo morto durante una partita di calcetto

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • La guida agli eventi del Ferragosto 2019

Torna su
ChietiToday è in caricamento