Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Tafferugli dopo la partita, il Tar sospende i Daspo

Il questore di Chieti aveva adottato nei confronti dei sette tifosi il divieto di accedere alle manifestazioni sportive per i prossimi tre anni

 Il Tar Abruzzo ha sospeso gli effetti del Daspo nei confronti di sette tifosi del Campobasso segnalati a seguito degli incidenti avvenuti il 3 dicembre scorso all'esterno dello stadio di Vasto, dopo la partita tra Vastese e Campobasso del campionato di serie D.

Su indagine del Commissariato di Vasto il questore di Chieti aveva adottato nei confronti dei sette tifosi, tra i 24 e i 36 anni, il divieto di accedere alle manifestazioni sportive per i prossimi tre anni. Ora il Tar Abruzzo, presidente Alberto Tramaglini e relatore Massimiliano Balloriani, ha sospeso in via cautelare gli effetti del Daspo, accogliendo le tesi degli avvocati Vincenzo Fiorini e Vincenzo Iacovino ai quali si erano rivolti i sette tifosi rossoblù.

A fine partita c'erano stati scontri all'altezza della rotonda sulla circonvallazione Istoniense quando, nonostante la presenza della polizia, c'era stato un contatto tra le due tifoserie, con il lancio di bottiglie e il danneggiamento di un'auto in sosta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tafferugli dopo la partita, il Tar sospende i Daspo

ChietiToday è in caricamento