menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano veicoli da lavoro e attrezzi in una ditta, ma vengono scoperti dai carabinieri

Sventato furto da circa 60 mila euro a Casoli, in un'azienda di vetri e infissi. I ladri sono riusciti a scappare

Sventato un furto da diverse decine di migliaia di euro, la scorsa notte, a Casoli, dove i carabinieri della locale stazione ha intercettato i malviventi che avevano appena rubato in una ditta di vetri e infissi nella zona industriale.

I tre erano riusciti a impossessarsi di un camion Iveco Cassonato e di un Fiat Strada, su cui avevano caricato un martello demolitore, mole, smerigliatrici, avvitatori, per un bottino complessivo di circa 60 mila euro. Ma i mezzi sono stati notati dai militari impegnati in un servizio di perlustrazione, che hanno cercato di fermarli. 

Ne è nato un breve inseguimento finché, dopo circa un chilometri, i ladri hanno capito di non avere speranza e hanno deciso di abbandonare i mezzi, facendo perdere le proprie tracce nella boscaglia. Subito sono partite le ricerche, con l'ausilio del eprsonale del Nucleo operativo e radiomobile di Lanciano, ma al momento non c'è traccia dei tre malviventi.

I veicoli e il materiale rubato, dopo i rilievi scientifici necessari alle indagini, sono stati restituiti al proprietario. Le indagini dei carabinieri del Nor di Lanciano, diretti dal tenente Giuseppe Nestola, proseguono per cercare di individuare i responsabili del colpo, anche con l'ausilio delle immagini di videosorveglianza. 

Intanto, prosegue l'attività preventiva sul territorio dei carabinieri della compagnia di Lanciano, coordinati dal capitano Vincenzo Orlando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento