menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiamano la polizia per furto, ma in casa c'erano 6 chili di droga: arrestato studente di Villamagna [Foto]

Il giovane è stato arrestato dalla polizia di Pescara nell'appartamento che condivideva con altri studenti durante un sopralluogo di furto

Uno studente 23enne originario di Villamagna è stato arrestato dalla polizia di Pescara per detenzione ai fini di spaccio.

L'arresto risale a ieri, quando i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti per un sopralluogo di furto in un appartamento di via Gran Sasso a Pescara, in affitto a tre studenti. Durante l’intervento, però, i poliziotti hanno percepito un forte odore acre di sostanza stupefacente provenire dalla stanza di uno dei ragazzi.

A quel punto è scattata una perquisizione nel corso della quale P. S. è stato trovato in possesso di oltre 6 chili di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana, confezionati all’interno di vari contenitori e involucri. I poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato anche diverse attrezzature come due bilancini elettronici di precisione, un tritaerba, tre ferretti per uso dentistico utilizzati solitamete per pigiare la sostanza essiccata ed introdurla nelle “siringhe” di plastica, anch'esse rinvenute, e qualche decina di euro secondo gli investigatori provento dell’attività di spaccio.

Il giovane di Villamagna è stato poi tratto in arresto.

IMG-20200928-WA0002 - 1-2

IMG-20200928-WA0001 -1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento