Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Strisciando Majella 2016, Speleo Club Chieti a capo dell'evento internazionale

A Lettomanoppello Convegno Internazionale di Speleologia coordinato dagli speleologi teatini. Un’occasione per far conoscere meglio da vicino tutte le bellezze naturalistiche e ambientali dell'Abruzzo e un’importante vetrina per le attività della zona

la Grotta della Lupa a Roccamorice esplorata dallo Speleo Club Chieti

Lo Speleo Club Chieti in collaborazione con la Società Speleologica Italiana e il Comune di Lettomanoppello organizza il Convegno Internazionale di Speleologia “Strisciando Majella 2016”, che si terrà dal 28 ottobre al 1°novembre 2016.

L’evento, ospitato per la prima volta in Abruzzo, è un importante appuntamento annuale della Speleologia nazionale che vedrà la partecipazione di circa 1500-2000 speleologi provenienti da tutte le regioni italiane e dai vari paesi europei. Durante la manifestazione si terranno incontri, conferenze, dibattiti, proiezioni, escursioni guidate nel territorio del Parco, relazioni scientifiche, relazioni esplorative nazionali ed internazionali, mostre, presentazioni di pubblicazioni.

“Sarà l’occasione per far conoscere meglio da vicino tutte le bellezze naturalistiche e ambientali del nostro territorio, nonchè un’ importante vetrina nazionale ed internazionale per tutte le realtà della zona – dice il presidente dello Speleo Club Chieti, Fabrizio Di Primio - Si organizzeranno visite guidate, escursioni, mostre fotografiche riferite in particolare all’ambiente carsico e storico-culturale della zona”.

La manifestazione coinvolgerà negli aspetti logistici, turistici e culturali  gran parte dei comuni del territorio che verranno coinvolti dallo Speleo Club, che in questo senso si è messo già al lavoro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisciando Majella 2016, Speleo Club Chieti a capo dell'evento internazionale

ChietiToday è in caricamento