rotate-mobile
Cronaca Ortona

Strage di Suviana: ancora disperso Vincenzo Garzillo, consulente di una società di Ortona

Il 68enne napoletano era stato mandato in Emilia Romagna per supervisionare le operazioni di riattivazione delle macchine nella centrale idroelettrica

Risulta ancora disperso Vincenzo Garzillo, 68 anni, di Napoli, consulente di una ditta di Ortona che si occupa di metanodotti, fra le persone coinvolte nel terribile incidente di martedì nella centrale idroelettrica di Suviana (Bologna). 

Come racconta Napoli Today, Garzillo nella sua qualità di esperto era stato mandato in Emilia Romagna per supervisionare le operazioni di riattivazione delle macchine.

Le ricerche, come spiega Bologna Today, si concentrano al piano - nove sotto il livello dell'acqua. Se lì non vi fossero risultati si scenderà al -10, fanno sapere i vigili del fuoco. La strada che stanno tentando è quella di ripercorrere le possibili vie di fuga possibili all’interno del sito, attraverso le testimonianze dei lavoratori. Ma le ricerche sono complesse: procedono tra calcinacci ancora pericolanti, ferri di armatura, materiali pesanti frantumati dall'esplosione. Ma anche olii lubrificanti sversati nell'acqua che limitano di molto la visibilità.  

Nella giornata di ieri sono stati ritrovati i corpi di tutti gli altri lavoratori che risultavano dispersi da tre giorni. Attualmente, all'appello manca solo il professionista napoletano. Il bilancio attuale è di 6 morti e 5 feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Suviana: ancora disperso Vincenzo Garzillo, consulente di una società di Ortona

ChietiToday è in caricamento