menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La strada provinciale è franata, ma da gennaio non è intervenuto nessuno

Residenti sul piede di guerra: "Le auto viaggiano contromano per evitare le buche e siamo costretti a chiudere porte e finestre per non respirare la polvere".

La strada provinciale 8, che collega Chieti a Casalincontrada, torna nell'occhio del ciclone. Nella zona di Colle Sant'Antonio, infatti, la strada è franata a gennaio, a causa del maltempo. 

Ma, al momento, non è stato effettuato ancora nessun intervento. E, con la calura estiva e in mancanza di pioggia, la sabbia sulla strada diventa polvere molto fastidiosa per i residenti, costretti a tenere ben serrate porte e finesre per evitare di respirarla. 

In più, i mezzi che viaggiano da Casalincontrada in direzione Chieti, sono costretti a viaggiare contromano per evitare le buche. E i residenti ora sono sul piede di guerra: la strada, infatti, è molto frequentata, in quanto è l'unico collegamento tra Casalincontrada e Chieti. Eppure, il pericolo è quotidiano. 

"Infinite le chiamate a polizia municipale e carabinieri - racconta un residente - che però non sono mai intervenuti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento