Cronaca

Troppi pericoli: la strada provinciale per Brecciarola chiude ai mezzi pesanti

Lo annuncia il sindaco di Casalincontrada: da mesi una voragine è reale pericolo per i viaggiatori

Ancora pochi giorni e il sindaco di Casalincontrada, Vincenzo Mammarella, chiuderà al traffico pesante la Strada Provinciale 8 per Casalincontrada. A nulla sono valse le richieste di intervento alle autorità competenti e le pubbliche denunce (l’ultima dello scorso 8 agosto). La strada versa ancora in condizioni disastrose, soprattutto al km. 4+800, dove una parte della carreggiata è franata, causando un restringimento oggettivamente pericoloso per il traffico. A oggi, la voragine è mal segnalata e non in sicurezza.

“Non posso mettere in pericolo i miei concittadini – spiega Mammarella – né coloro che abitualmente, da Roccamontepiano, Guardiagrele, Casoli, Villa Santa Maria, Fara Filiorum Petri, Pretoro e altri centri del circondario, circolano sulla provinciale. La mia preoccupazione diventa più grande con l’addentrarsi nella stagione autunnale, quando condizioni meteo avverse potrebbero peggiorare le già precarie condizioni della strada”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi pericoli: la strada provinciale per Brecciarola chiude ai mezzi pesanti

ChietiToday è in caricamento