Cronaca

'Start Up Imprenditoria Sociale': la Camera di Commercio sostiene l'avvio di nuove aziende

Entro il 30 settembre si potrà presentare l'idea di impresa e diventare i destinatari di consulenza mirata e servizi finalizzati all'avvio della propria attività

La Camera di Commercio di Chieti lancia il progetto “Start Up Imprenditoria Sociale”, per sostenere la nascita di nuove imprese sociali attraverso l’erogazione di servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale e dello start-up.

L’iniziativa, promossa da Unioncamere in collaborazione con Universitas Mercatorum, vede coinvolto un gran numero di territori relativi ad altrettante Camere di commercio in tutta l’Italia, con l’obiettivo di avviare nuove imprese sociali nei primissimi mesi del 2014.

Entro il 30 settembre si procederà con la raccolta e la selezione di idee e di progetti, cui seguirà, fino al 31 dicembre, un periodo di affiancamento agli aspiranti imprenditori: i tutor e i consulenti della Camera di commercio li accompagneranno passo dopo passo aiutandoli a sviluppare il loro progetto, definire il business plan, accedere al credito e avviare l’impresa.

I servizi sono rivolti a gruppi di aspiranti imprenditori, ma anche ad associazioni già costituite, che intendono avviare una nuova impresa sociale nel territorio della provincia di Chieti, nei settori “ad utilità sociale” previsti dal DLgs 155/06 e dalla Legge 381/91: assistenza sociale, assistenza sanitaria, assistenza socio sanitaria, educazione, istruzione e formazione, tutela ambientale e dell’ecosistema, tutela dei beni culturali, turismo sociale, formazione post-universitari, ricerca ed erogazione di servizi culturali, formazione extrascolastica.

Per informazioni: CCIAA di Chieti - Segreteria Comitato Imprenditoria Sociale e Microcredito, tel. 0871/354318-358, promozione@ch.camcom.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Start Up Imprenditoria Sociale': la Camera di Commercio sostiene l'avvio di nuove aziende

ChietiToday è in caricamento