Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Montelapiano

Mail e scritte ingiuriose al sindaco: 65enne di Montelapiano a giudizio

Avrebbe offeso ripetutamente anche su Facebook il sindaco di Montelpiano, Arturo Scopino, costituitosi parte civile. Ora chiede 30mila euro di risarcimento. L'anziano sarà processato a novembre

Mail ingiuriose, scritte sul muro esterno del'abitazione e post offensivi su Facebook del tipo: "Cacciamo il dittatore Arturo", e ancora "Arturo uguale a insaziabilità e assistenzialismo". Per questo motivo un 65enne di Montelpiano, N.S., è accusato di stalking nei confronti del sindaco del paese, Arturo Scopino, attuale assessore provinciale e presidente dell' Unione Montana dei Comuni.

Contro di lui Scopino si è costituito parte civile e ora chiede 30 mila euro di risarcimento danni poichè, come sottolinea l'accusa, l'accanimento nei confronti del primo cittadino ha cagionato a questi e famiglia un grave stato di ansia e paura, costringendolo a modificare le proprie abitudini di vita.

I fatti contestati si riferiscono al periodo compreso tra luglio 2011 e marzo 2012. 

N.S. è stato rinviato a giudizio dal gup Francesco Marino, sarà processato il prossimo 20 novembre

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mail e scritte ingiuriose al sindaco: 65enne di Montelapiano a giudizio

ChietiToday è in caricamento