menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita e chiude in casa la ex: 42enne arrestato per stalking

In manette un uomo originario di Chieti: era accecato da una folle gelosia e non si era rassegnato alla fine della relazione

Un 42enne originario di Chieti, residente a Pescara, è stato arrestato per stalking dopo violato la misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex compagna, una 48enne pescarese.

L’uomo, che non si era rassegnato alla fine della relazione, perseguitava la donna tempestandola di telefonate e pedinandola. In una circostanza arrivò persino a chiudere dentro casa la vittima. Nonostante il divieto di avvicinamento, notificato a luglio, il 42enne ha continuato a cercare insistentemente la exin maniera ossessiva arrivando anche anche ad aggredirla in strada e a picchiarla.

Per lui sono scattate le manette ai polsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento