rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Pietre contro la finestra dell'ufficio della ex: 25enne arrestato per stalking

Da mesi la perseguitava anche sul posto di lavoro, arrivando a minacciare persino amici e colleghi. Un 25enne della provincia è finito in carcere a Lanciano per atti persecutori nei confronti della ex fidanzata

Agli uomini dell’Arma ha raccontato che si era recato perfino sul suo posto di lavoro per lanciare pietre contro la finestra dell’ufficio e prendere a calci la porta d’ingresso. Ultimamente aveva anche tentato di intrufolarsi nella sua abitazione, aggredendola fisicamente in una circostanza.

 Per questo motivo i carabinieri di Lanciano, dopo le dovute indagini, hanno arrestato un 25enne della provincia per stalking nei confronti della sua ex fidanzata.

La denuncia è partita da quest’ultima: il giovane per mesi l’aveva perseguitata pedinandola mentre si recava al lavoro o quando tornava a casa, importunandola con telefonate o sms. E, negli ultimi tempi, era arrivato a minacciare anche i suoi amici e colleghi di lavoro.

Sabato nei confronti del 25enne è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il giovane si trova presso la casa circondariale di Lanciano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietre contro la finestra dell'ufficio della ex: 25enne arrestato per stalking

ChietiToday è in caricamento