rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Castel Frentano

Perseguita l'ex moglie per dieci mesi: 44enne arrestato per stalking

L’uomo non accettava la fine del matrimonio e aveva iniziato a perseguitare la donna seguendola quando usciva di casa, insultandola e arrivando anche ad aggredirla. L'arresto a Castel Frentano

Un romeno di 44 anni di Castel Frentano è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking dopo aver perseguitato, per circa dieci mesi, la sua ex moglie dalla quale si era ormai separato. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Lanciano.

Come accertato dalle indagini, l’uomo non aveva “digerito” la decisione della moglie, sua connazionale, di porre fine al loro matrimonio e dallo scorso aprile aveva iniziato a perseguitare la donna seguendola quando usciva di casa e insultandola con messaggi e telefonate a tutte le ore del giorno. Negli ultimi tempi il 44enne aveva assunto anche atteggiamenti violenti arrivando perfino a farle scenate di gelosia in presenza di altre persone e ad aggredirla procurandole delle lesioni. La donna, che aveva più volte denunciato il marito per molestie e minacce, visto il perdurare dei suoi comportamenti, si è rivolta nuovamente ai carabinieri. La condotta persecutoria dell’uomo ha quindi indotto il gip del Tribunale di Lanciano a emettere un provvedimento restrittivo nei suoi confronti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex moglie per dieci mesi: 44enne arrestato per stalking

ChietiToday è in caricamento