Cronaca

Stalking all'ex fidanzata, operaio arrestato ad Atessa

Da 7 mesi perseguitava la giovane con telefonate e sms conditi di insulti e minacce, finché lei non si è rivolta ai carabinieri. Dopo pochi giorni C.G., 33 anni, è finito ai domiciliari, con il distacco di tutte le utenze telefoniche

Da 7 mesi non smetteva di chiamare la ex fidanzata, tartassandola anche di sms pieni di insulti e minacce. Alla fine, la giovane non ce l'ha più fatta e si è rivolta ai carabinieri, raccontando di quel che subiva da tempo e di non poterne più.

Sono bastati pochi giorni di indagine ai militari della stazione di Atessa per arrestare C.G., 33 anni, operaio incensurato del posto, ritenuto il colpevole dlele persecuzioni. Le manette sono scattate in esecuzione di una custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Lanciano Massimo Canosa, proposta dal sostituto procuratore Anna Benigni. 

La misura cautelare è scattata per limitare la pericolosità dell'uomo, che ora si trova agli arresti domiciliari e non può utilizzare alcuna utenza telefonica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking all'ex fidanzata, operaio arrestato ad Atessa

ChietiToday è in caricamento