menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Stabilimare”, il motore di ricerca made in Abruzzo che raccoglie gli stabilimenti balneari

Oltre 80 le strutture iscritte da Fossacesia a Roseto in un mese. L’iniziativa, nata da un’idea di Vittorio Paradiso: "E' un'iniziativa che parla di territorio, promozione e turismo"

Una piattaforma virtuale punto di incontro tra balneatori e bagnanti. E’ la web app ideata da Vittorio Paradiso denominata Stabilimare. Partita a maggio scorso, già conta più di 80 adesioni da Fossacesia a Roseto, ma ha l’intento è di espandersi su tutto il territorio nazionale

La web app contiene i profili degli stabilimenti balneari, che hanno la possibilità di iscriversi gratuitamente, e permette agli utenti di trovare strutture realmente adatte alle proprie esigenze attraverso semplici filtri sviluppati in base alle caratteristiche delle strutture balneari

“Ricerche effettuate da Google – spiega l’ideatore del progetto – e studi realizzati da enti di categoria dimostrano come per il bagnante sia necessaria la personalizzazione della ricerca. Stabilimare nasce dal bisogno degli utenti di avere risposte concrete alle proprie esigenze, risposte che si basano sull’esperienza, sulla qualità dei contenuti e sui servizi proposti”.

Il sito (www.stabilimare.it) si presenta anche come un aggregatore unico di notizie relative alle proposte delle strutture balneari e permette di rimanere aggiornati su eventi e iniziative di ogni genere.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento