menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La strada per la Majelletta e Passolanciano in totale abbandono

La ex SS 614, di competenza della Provincia, è l'unica via di accesso che dal versante teatino porta alle due stazioni sciistiche. Il commissario liquidatore della Comunità Montana Maielletta scrive all'Ente

La via di collegamento ex SS.614 che da Pretoro conduce alla montagna è in stato di abbandono, a denunciarlo gli operatori economici delle stazioni sciistiche Majelletta e Passolanciano. Le istanze sono state raccolte dal commissario liquidatore della Comunità Montana Maielletta, Adamo Carulli, dopo un colloquio con il sindaco di Pretoro Sabrina Simone in una lettera inviata al presidente della Provincia, Ente competente.

"La strada è l'unica via di accesso che dal versante teatino porta nelle due stazioni sciistiche- sottolinea Carulli - chiedo, in nome e per conto del territorio che rappresento, che la nuova amministrazione provinciale e la struttura tecnica prevedano all'interno della ripartizione del finanziamento regionale dell'importo di 800 mila euro un intervento rapido, risolutivo ed efficace, al fine di permettere ai numerosi visitatori di trovare un grado sufficiente di percorribilità della strada"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento