Cronaca

Riacceso l'autovelox di Brecciarola, spostato di un chilometro e con segnalazioni luminose

Il Comune sta per riattivare il dispositivo che, nei mesi scorsi, ha portato all'elevazione di 25mila sanzioni per eccesso di velocità. Ma avviserà gli automobilisti almeno 48 ore prima

La postazione precedente

L'autovelox "della discordia" si riaccenderà entro la fine di questa settimana. Contestatissimo dai cittadini di Brecciarola, osteggiato dalle opposizioni, al punto che i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle avevano scritto al prefetto per chiedere chiarimenti in merito, a novembre si è deciso che l'autovelox sulla Tiburtina doveva essere spostato

E, quattro mesi dopo, verrà riattivato, più avanti di circa un chilometro rispetto alla posizione originaria, poco dopo la rotatoria di Brecciarola. Il Comune provvederà ad avvisare gli automobilisti con un anticipo di almeno 48 ore. E l'autovelox verrà segnalato con luci intermittenti, visto che, tra le polemiche dei mesi scorsi, la più accesa era quella che lamentava la scarsa visibilità dello strumento di controllo della velocità. 

Il risultato sono state 25mila contravvenzioni in 8 mesi, con un incasso totale di 1 milione di euro. In quel tratto, infatti, i limiti di velocità sono di 50 chilometri orari, ma non è raro che gli automobilisti "sforino", anche di poco, ricevendo sanzioni salate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riacceso l'autovelox di Brecciarola, spostato di un chilometro e con segnalazioni luminose

ChietiToday è in caricamento