menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sporcizia e scarichi abusivi: chiusa cantina vinicola

Controlli dei Nas che sospendono l'attività di una cantina trovata in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali, denunciato il legale rappresentante

Controlli a tappeto nelle aziende vitivinicole abruzzesi da parte dei Carabinieri del Nas di Pescara. In provincia di Chieti l’attività di un’azienda vitivinicola è stata sospesa dopo essere stata trovata in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali.

Il legale rappresentante è stato segnalato alla Procura per scarichi abusivi di acque reflue industriali. Sono state inoltre contestate diverse violazioni amministrative inerenti l’applicazione del cosiddetto ‘pacchetto igiene’, ossia quelle relative alle normative che regolano il settore vitivinicolo. 

“I controlli nelle cantine vitivinicole di tutto l’Abruzzo - avvertono i carabinieri del Nas - andranno avanti anche nelle prossime settimane, con l’obiettivo di reprimere pratiche enologiche illecite e di contrastare la violazione delle norme ambientali ed igienico-sanitarie”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento