menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mimmo Speranza, Emanuela Dimaggio e Kristine Maria Rapino

Mimmo Speranza, Emanuela Dimaggio e Kristine Maria Rapino

Il trio Spesso a cuori e picche debutta al "Vico" con il reading dedicato a Pirandello

Prima uscita pubblica del gruppo capitanato da Kristine Maria Rapino che intende promuovere iniziative culturali

Debutto al G.B. Vico del gruppo Spesso a cuori e picche giovedì sera con un reading poetico dedicato ai 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello. L'appuntamento si è svolto all’aula magna del Convitto Nazionale di Chieti all'interno del ciclo di incontri, eventi e manifestazioni di Circumnavigando l’@rte: il “Salotto delle idee”.

Il gruppo si è esibito in formazione di trio composto dal pianista Mimmo Speranza, Kristine Maria Rapino ed Emanuela Dimaggio come voci recitanti. Per le uscite successive si avvarrà anche della collaborazione del cantante lirico Manuel Rapino.

L'occasione è stata, appunto, quella di celebrare i 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, Premio Nobel della letteratura nel 1934, con un breve viaggio alla scoperta di un grande
autore della letteratura italiana dal titolo "Luigi, il figlio del caos".

I testi di Luigi Pirandello, nato il 28 giugno 1867 all’ombra degli ulivi nella contrada Caos, alle porte di Girgenti, il vecchio nome di Agrigento, oggi sono considerati dei classici della letteratura e sono oggetto di studio nelle università internazionali più prestigiose. La lettura è stata accompagnata dalla voce del pianoforte con un delicato mix di brani classici e contemporanei, tra innovazione e tradizione, che sposano con entusiasmo la poetica pirandelliana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento