Detenzione a fini di spaccio, pena residua per un 31enne di Castiglione Messer Marino

Un 31enne di Castiglione Messer Marino dovrà scontare, in regime di detenzione domiciliare, un residuo di pena della durata di 4 mesi poiché responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti commesso, nel 2013, a Castiglione Messer Marino e Isernia. I carabinieri della locale Stazione, ieri pomeriggio, in esecuzione di un’ordinanza disposta dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila, gli hanno notificato il provvedimento restrittivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un'intera famiglia contagiata a Lanciano: hanno partecipato al funerale a Campobasso

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

Torna su
ChietiToday è in caricamento