rotate-mobile
Cronaca Miglianico

Spacciava a due passi dalla caserma dei carabinieri: minore finisce in istituto

I caraninieri hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a un 16enne di Miglianico

Sebbene poco più che un ragazzino, aveva messo su, durante le festività natalizie, una piccola ma fiorente attività di spaccio di marjuana proprio nel centro di Miglianico, a due passi dalla caserma dei carabinieri.

Ma quando a bussare alla sua porta sono stati proprio i suo ‘vicini’, ovvero i carabinieri di Miglianico, per il giovane sono iniziati i guai. I militari, dopo averne seguito le mosse ed aver sequestrato già diversi grammi di marjuana tra Natale e Santo Stefano, identificando anche alcuni acquirenti, gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. La Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni dell’Aquila ha ritenuto molto gravi gli indizi a suo carico e ha richiesto e ottenuto dal gip la misura cautelare più afflittiva applicabile ad un minorenne.

Il giovane è stato trasferito presso l’istituto penale minorile di Casal del Marmo di Roma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava a due passi dalla caserma dei carabinieri: minore finisce in istituto

ChietiToday è in caricamento