Mezzo chilo di hashish e marijuana nell'appartamento: arrestate due coinquiline

La scoperta dei carabinieri in un appartamento a Pescara. Una di loro è del Chietino. Le ragazze sono finite ai domiciliari

Una giovane originaria del Chietino e la sua coinquilina del Pescarese sono state arrestate dai carabinieri del Nor per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell'appartamento che condividono a Pescara i militari, durante una perquisizione domiciliare scattata dopo alcuni approfondimenti investigativi, hanno rinvenuto 512 grammi di marijuana e 93 grammi di hashish, oltre a bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento.

Le due ragazze sono arrestate ieri in flagranza di reato e, dopo le formalità di rito, sono state poste ai domiciliari.

Il materiale trovato è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • Colpisce alla testa il fratello che viene ricoverato in prognosi riservata

Torna su
ChietiToday è in caricamento