Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spacciavano hashish e marijuana, denunciati due ventenni

I due erano tenuti sotto controllo dai carabinieri e ieri sono stati fermati con la droga addosso

I carabinieri tenevano sotto controllo da un po' di tempo il loro comportamento sospetto. E ieri è scattata la denuncia. Nel mirino dei militari sono finiti due giovani di 20 anni, entrambi disoccupati e incensurati, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: si tratta di D.S., di Castel Frentano e M.N., di Treglio. 

Ad arrestarli i carabinieri della stazione di Castel Frentano e del nucleo operativo e radiomobile di Lanciano, nell’ambito di specifici servizi tesi al contrasto della diffusione delle droghe disposti dal superiore comando compagnia.

I militari hanno intercettato i due giovani mentre uscivano da una casetta, nei pressi dell’abitazione di uno dei due, e cercavano di allontanarsi a bordo di un’utilitaria che avevano lasciato in sosta con il motore acceso. Subito è scattato il controllo: addosso ai due sono stati trovati alcuni grammi di hashish avvolti in carta stagnola e una cospicua somma di denaro.

A questo punto, i militari, ritenendo che i due ragazzi avessero occultato qualcosa, sono entrati nella casetta per una perquisizione. E nel cassetto del tavolo è stata ritrovata altra sostanza stupefacente, sia hashish che marijuana, già suddivisa in dosi, per complessivi 100 grammi. Inoltre, sono stati trovati due bilancini di precisione, utilizzati per la pesatura della droga, oltre a 1.000 euro in contatti, presunto provento dell’ attività di spaccio, alcuni grinder (tritaerba) e altro materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria di Lanciano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano hashish e marijuana, denunciati due ventenni

ChietiToday è in caricamento