Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Centrale dello spaccio in casa: coniugi vastesi tratti in arresto

I carabinieri li hanno fermati a casa dopo che avevano venduto una dose di eroina a un tossicodipendente. In manette è finita una coppia di vastesi di 34 e 32 anni

I carabinieri li hanno fermati a casa dopo che avevano venduto una dose di eroina a un tossicodipendente di Monteodorisio. E così una coppia di vastesi, M.A. di 34 anni e M.R. di 32, è stata tratta in arresto sabato sera con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Da giorni i carabinieri tenevano sotto controllo l'abitazione dei due coniugi a Vasto dove, in più occasioni, era stato notato uno strano via vai di giovani noti alle forze dell'ordine come abituali assuntori di stupefacenti. Sabato sera i militari, dopo aver visto uscire dall'abitazione della coppia un 35enne, lo hanno fermato per un controllo trovandolo in possesso della dose di eroina appena acquistata. Hanno quindi bussato alla porta di casa dei coniugi ignari, fino a quel momento, di essere tenuti sotto controllo.

Nel corso della perquisizione in un cassetto di un mobile della cucina sono stati trovati 53 grammi di eroina, 7 grammi di marijuana e 9 grammi di hashish, oltre ad un bilancino di precisione e 190 euro in contanti. Tratti in arresto, il marito è stato associato alla casa circondariale di Vasto mentre la moglie si trova a Chieti. Il loro cliente invece è stato segnalato all'autorità competente come assuntore di stupefacenti .

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale dello spaccio in casa: coniugi vastesi tratti in arresto

ChietiToday è in caricamento