menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Spaccio di droga tra la Puglia e l'Abruzzo, 7 arresti della guardia di finanza: sgominata una banda

I militari delle Fiamme Gialle di Foggia hanno disarticolato un gruppo criminale dedito alla detenzione e spaccio di stupefacenti

Nove persone tratte in arresto, 10 indagati e una rapina sventata a Martina Franca.
Questo il risultato di un'operazione della guardia di finanza di Foggia che ha sgominato una banda criminale che si occupava dello spaccio di droga tra la Puglia e l'Abruzzo, come riferisce FoggiaToday

I finanzieri hanno eseguito questa mattina, lunedì 8 marzo, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Foggia nei confronti di 7 persone.

Sei sono state accompagnate in carcere mentre una ha ricevuto la misura cautelare dell'obbligo di dimora. Tutti sono ritenuti responsabili, a vario titolo e in concorso tra loro, di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione, frutto di un’articolata ma veloce attività di polizia giudiziaria, coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, ha disarticolato un gruppo criminale composto da cittadini italiani e magrebini che gestivano lo spaccio di sostanze stupefacenti (in particolare hashish e marijuana) nel territorio pugliese, con proiezioni fino all’Abruzzo. L’attività investigativa, che si è protratta per circa cinque mesi, ha permesso di monitorare numerosi viaggi degli indagati verso l’Alta Murgia, il Salento e la provincia di Pescara.

Durante le attività di polizia è emerso che due degli indagati avevano pianificato nei particolari una rapina a mano armata in un punto vendita della grande distribuzione organizzata di Martina Franca. L’intervento degli investigatori della guardia di finanza ha impedito che il disegno criminoso fosse portato a termine, grazie all’arresto in flagranza di entrambi i delinquenti trovati in possesso, a pochi giorni l’uno dall’altro, complessivamente, di oltre 7 chili di hashish.

Nel corso delle indagini, chiuse lo scorso anno, i finanzieri hanno arrestato in flagranza di reato 7 spacciatori in più località della regione, sequestrato circa 11 chili di sostanze stupefacenti e denunciato alla Procura della Repubblica di Foggia 10 soggetti. Durante le perquisizioni condotte questa mattina nelle dimore sia dei destinatari del provvedimento cautelare sia di soggetti fiancheggiatori del gruppo criminale sono stati rinvenuti altri 4 chili circa tra hashish e marijuana oltreché olio di hashish, un prodotto concentrato a elevato principi attivo della cannabis. Eseguiti altri 2 arresti in flagranza. Trovata anche la contabilità degli incassi dello spaccio e tutta l’attrezzatura, tra cui gli stampi per confezionare i panetti di hashish da smerciare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento