Rifornimento di cocaina per Natale: arrestato in flagranza mentre consegna la dose

Un 33enne era sospettato da qualche giorno dai carabinieri, che hanno iniziato a tenerlo d'occhio e hanno assistito allo scambio

Immagine di repertorio

Da qualche giorno sospettavano che potesse spacciare droga tra Atessa e Paglieta, così hanno iniziato a tenerlo d'occhio. 

E nella serata dell'antivigilia di Natale, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di atessa hanno arrestato in flagranza F.G., operaio di 33 anni originario della Campania, ma residente ad Atessa. 

La sera del 23 dicembre, l'uomo si è incontrato a Paglieta, sotto l’abitazione della compagna, con un 35enne del luogo. I carabinieri, che lo stavano controllando, hanno assistito a un chiaro scambio tra i due. 

Così, sono intervenuti, li hanno fermati entrambi e hanno verificato che il 33enne aveva consegnato all'altro un grammo di cocaina. 

A quel punto, sono scattate le perquisizioni nell'auto e nell'abitazione dell'arrestato, anche con l'ausilio di un'unità cinofila del nucleo cinofili carabinieri di Chieti, ma non è stato trovato nulla. 

F.G., su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato posto aglii arresti domiciliari nel suo domicilio di Paglieta, in attesa del giudizio direttissimo celebrato il giorno seguente. Per lui, oltre alla convalida dell’arresto, è scattato l’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento