Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Spaccio, teatino arrestato dai carabinieri e due giovani denunciati

Controlli dei carabinieri che con l’ausilio dei cani addestrati alla ricerca di sostanze stupefacenti hanno arrestato un giovane incensurato, trovato in possesso di marijuana e hashish e denunciato altri due giovanissimi della provincia

Arresti e sequestri di droga a Chieti e provincia negli ultimi giorni. I frequenti controlli sul territorio dai parte dei carabinieri della compagnia di Chieti, in collaborazione con il nucleo cinofili, in tre operazioni diverse, hanno portato all’arresto e alla denuncia di tre giovanissimi.

A Chieti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto F.M., classe ’94, trovato, dopo un controllo su strada e una perquisizione domiciliare, in possesso di circa 200 grammi di marijuana in parte suddivisa in involucri pronti per la vendita, di una decina di grammi di hashish e materiale per la pesatura e il confezionamento dello stupefacente. Lo stupefacente, sottoposto a sequestro, aveva un valore di mercato stimato sui 2000 euro. Il ragazzo, che non aveva precedenti specifici in materia, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti. 

A Bucchianico è stato invece denunciato in stato di libertà, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un 22enne con precedenti di polizia: a seguito di controllo effettuato in occasione di una sagra era stato trovato in possesso di circa alcuni grammi di marijuana suddivisa in involucri. Stessa sorte a Guardiagrele per un 23enne incensurato di Filetto, trovato in possesso di circa 15 grammi di marijuana, già parzialmente confezionata. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, teatino arrestato dai carabinieri e due giovani denunciati

ChietiToday è in caricamento